A.S. 2019\2020

RIDUCIAMO I RIFIUTI E LO SCARTO ALIMENTARE

SALVATAGGIO PAPERA MUTA

Una mattina, nella sezione delle farfalle, alcuni bimbi, guardando dalla finestra, si sono accorti che sul tetto della ditta vicina c’era “uno strano uccello”.

Per soddisfare la curiosità dei bambini subito sono stati sfogliati alcuni libri alla ricerca del nome del volatile, ma non trovando risposte esaustive, insieme all’ insegnante, hanno fatto una ricerca su internet e risolto il mistero: “sul tetto c’è una papera muta!”

Il giorno seguente i bambini scoprono, con grande delusione, che la papera è sparita. Un piccolo gruppo della sezione, con l’insegnante, va alla ricerca della papera nel quartiere.

Per strada una signora dice di aver visto la papera in un giardino e che ha già chiamato un signore che può aiutarla. Seguendo le indicazioni della signora, i bambini vanno alla ricerca del signor Giorgio che sta salvando la papera con un guadino.

I bambini però non sono disposti ad abbandonare la papera senza accertarsi che stia bene e vedere quale sarà “la sua nuova casa”. Seguono il signor Giorgio, che molto disponibile, li accompagna nel suo pollaio.

 

I bambini, interessati, osservano la papera inserirsi nel nuovo ambiente.

“Ma noi adesso non la vediamo più?”
Il signor Giorgio ha rassicurato i bambini e la maestra e li ha invitati a tornare in qualsiasi momento.
I bambini soddisfatti, rientrano a scuola con l’insegnante e raccontano ai compagni la loro avventura, tranquillizzandoli che potranno sempre andare a trovare la “loro” papera.

GIORNATA DEGLI ALBERI

 

La Giornata nazionale degli Alberi è stata istituita dal Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare .
Abbiamo chiesto ai bambini:

“Perché celebriamo gli alberi?”
“Perché ci danno la legna…”
“Sì ma anche i frutti!”
“E ci fanno respirare.”

Raccontiamo ai bambini che sono venuti a trovarci due guardie ecologiche volontarie del Parco del Ticino e usciamo in giardino.
Ci raccontano come gli alberi assorbono anidride carbonica e restituiscono ossigeno; ci hanno portato in dono un “cucciolo” di Quercia che decidiamo di piantare insieme perché l’aiuto di tutti è importante.

“Dobbiamo dare un nome a questa pianta?”
“Sì possiamo chiamarla Quercetta!”
“O Quercina…”
“Quercia Natalina!”
All’ unanimità possiamo dire “Quercia Natalina, benvenuta nel nostro giardino!”

Abbiamo trovato anche un lombrico  e la Guardia ha spiegato che non deve essere ucciso perché è il principale decompositore del suolo e rende i terreni più fertili.

A seguire ci hanno proposto la visione di un video che spiega che gli alberi proteggono la biodiversità. 

GIORNATA DELLA TERRA

Nonostante il lockdown abbiamo deciso di coinvolgere i bambini in un progetto per celebrare la giornata della terra:

“Ciao bimbi oggi è un giorno speciale si festeggia la Giornata Mondiale della Terra 2020 .
Oggi si celebra l’ambiente e la salvaguardia del pianeta Terra.
Negli ultimi anni, più che mai, ci siamo resi conto di quanto sia importante proteggere gli ecosistemi e salvaguardare le specie che li abitano. 
Tutte le iniziative legate a questa giornata saranno in digitale. 
Quindi bimbi abbiamo bisogno del vostro aiuto! 
Provate a pensare a come si possa festeggiare e aiutare la terra e la natura
Fate un disegno, un collage…insomma quello che vi suggerisce la fantasia. 
Poi fate una foto e mandatecela, ne faremo un bellissimo video per celebrare questa giornata. 
Sarebbe bello, se vi va, che accompagnaste alla foto, una vostra frase, un pensiero o un’idea sulla Terra o per aiutare la natura. 
Grazie, un bacio da tutte le maestre “